Ci sono giorni dell’anno in cui a Disneyland Paris le attrazioni sono inavvicinabili per via delle code chilometriche.

Per noi è stato così i giorni prima di capodanno 2020. In particolare il 30 Dicembre il parco era affollatissimo ed era impossibile salire su qualsiasi attrazioni in tempi ragionevoli.

Perciò cosa fare in questi casi? Ecco i miei consigli, nell’ordine in cui li sceglierei io.

1. Goditi gli spettacoli

I due parchi: Disneyland e Walt Disney Studios Park offrono sempre bellissimi spettacoli, che variano in funzione della stagione e degli orari.

Il programma riporta gli spettacoli e gli orari, con un po’ di fortuna e organizzazione potrai assistere a più di uno spettacolo.

Spettacoli
Spettacoli

Ti consiglio di metterti in coda presto, aspetti un po’ di più ma avrai posti migliori.

2. Incontra i personaggi

I Meet’n’Greet un divertimento per tutti, grandi e piccoli, e possono sostituire il divertimento delle attrazioni. In genere si concentrano in mattinata e nel primo pomeriggio.

Inoltre, ho notato che, quando le attrazioni sono molto congestionate, molti personaggi escono inaspettatamente, perciò può capitare di incontrare personaggi mai incontrati prima.

Minou a Main Street
Minou a Main Street

Tranne il Princess Pavillion e Star Port, gli altri Meet’n’Greet sono all’aperto e si riesce a valutare il numero di persone in coda.

Anche quando sembra che ci siano molte persone, ricorda che spesso sono gruppi e il personaggio dedica circa 3 minuti a gruppo.

Se vuoi saperne di più sui Meet’n’Greet, leggi qui.

3. Mezzi di trasporto

Durante la mattinata, fino alle 11 a Main Street sono in servizio i mezzi di trasporto d’epoca per trasportare gli ospiti da Town Square (la piazza all’ingresso) a Central Plaza (la piazza davanti al castello).

Ci sono diversi mezzi di trasporto, compreso un tram trainato da un cavallo. Sono molto caratteristici ed è un’esperienza fantastica.

Le code non sono molto lunghe perché ci sono più mezzi che operano sul percorso.

Tram trainato da Charly
Tram trainato da Charly

Ricordati di posizionarti alla fermata, dove trovi il cartello, altrimenti dovrai attendere il passaggio del prossimo mezzo.

4. Disneyland Railroad

E’ la famosa ferrovia che percorre tutto il parco, servita da treni a vapore. Funge sia da mezzo di trasporto e che da attrazione.

Trovi una stazione in ogni Land.

Anche le stazioni della Disneyland Railroad possono essere congestionate, non quanto le attrazioni, ma la coda è d’obbligo.

Personalmente credo che valga la pena attendere!

Disneyland Railroad
Disneyland Railroad

5. Foto ricordo

Vai alla ricerca di luoghi particolari dove scattare la foto ricordo perfetta.

Ci sono numerosi posticini da scoprire, in cui trovare l’ambientazione per scattare la fotografia perfetta.

Ogni Land nasconde angolini tematizzati in cui cercare l’angolazione e la luce giusta, statue di personaggi Disney con cui riprendersi.

I parchi sono grandi e curati in ogni minimo dettaglio, sbizzarrisciti!

6. Shopping

Magari i mariti non saranno proprio contenti di questo suggerimento, ma alla fine tutti torniamo a casa con le valigie cariche di souvenir!

Anche lo shopping vuole il suo tempo, perciò meglio scegliere orari in cui i negozi sono meno affollati.

La Bottega di Geppetto
La Bottega di Geppetto

Per esperienza posso dire che i negozi sono vuoti quando tutti gli ospiti affollano le attrazioni, o assistono alla parata, oppure ancora sono in Main Street per Illumination.

7. Meritato snack

Se la coda di attesa lo permette puoi concederti uno snack da Victoria o da Bake Shop al parco Disneyland, oppure prenderti una specialità agli Studios.

Victoria's
Victoria’s

Dico “se la coda di attesa lo permette” perché spesso Victoria e Bake Shop sono presi d’assalto quanto le attrazioni.

Agli Studios, in estate Chez Remy apre un bar all’aperto nella piazza, con un po’ di fortuna ci si può riposare in compagnia di musica dal vivo suonata dalla band.

8. Scappa e vai al Village

Ci sono giorni in cui non c’è attività avvicinabile, inutile disperarsi e correre da un’attrazione all’altra nella speranza di poter salire da qualche altra parte, usa il tempo a disposizione per divertirti.

Vai al Village, concediti una pausa da Starbucks, o un sandwich da Earl of Sandwich.

Fai un giretto per negozi, tanto non saranno tanto pieni.

Se è quasi ora, magari anticipa la cena.

9. Un giro in Hotel

Non puoi farci nulla! C’è troppa gente al parco!

Perché non fare un giretto negli Hotel Disney?

Uscendo dal parco fermati a fare un giretto al Disneyland Hotel, se hai fortuna nella hall trovi il pianista che intrattiene gli ospiti.

Goditi la passeggiata lungo il Lake Disney e visita l’Hotel New York, il Sequoia Lodge e continua fino al Newport, puoi fare un giro per i negozi e magari prendere qualcosa al bar.

Continuando poi lungo il fiume puoi raggiungere gli Hotel Cheyenne e Santa Fe.

Ricorda che ogni Hotel ha un’area giochi per i bambini, così si possono intrattenere anche i più piccoli in questa avventurosa esplorazione.

10. Fai un tuffo in piscina

Se il tuo Hotel Disney ha la piscina, è il momento di sfruttarla!

La piscina è un momento di relax e divertimento. Ogni piscina è tematizzata secondo l’ambientazione dell’Hotel.

Piscina del Newport Bay Club Hotel
Piscina del Newport Bay Club Hotel

Non hai portato l’occorrente? Non preoccuparti, i teli da bagno li mette a disposizione l’Hotel, l’occorrente per la doccia lo trovi nelle docce, il costume, beh quello lo devi comprare al negozio dell’Hotel!

Il mio consiglio

Ci sono giorni in cui il parco è davvero affollatissimo e non possiamo farci nulla.

Inutile disperarsi!

Ci sono moltissime possibilità offerte dai parchi, dal Village e dagli Hotel, sfruttali, anche quelle sono occasioni di divertimento!


0 Comments

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *